Un attore chiave in Italia

Un attore chiave in Italia

In Italia, le energie rinnovabili, in particolare l’idroelettrico e la geotermia, hanno dato storicamente un contributo importante al bilancio energetico del paese. A partire dal 2008, eolico e fotovoltaico hanno conosciuto una fase di sviluppo accelerato grazie a un quadro regolamentare molto favorevole. A fine 2017, la capacità installata ha raggiunto 9,8 GW per l’eolico e 19,7 GW per il fotovoltaico e la produzione di energia da fonte rinnovabile, comprese le biomasse, ha rappresentato nel 2017 il 36,7% della produzione nazionale.

La nuova Strategia Energetica Nazionale (SEN) adottata dal Governo nel novembre 2017 fissa per il 2030 l’obiettivo molto ambizioso di coprire il 55% della domanda elettrica con le fonti rinnovabili. Tale ambizione, se accompagnata dall’adozione di misure legislative e regolamentari volte a rilanciare gli investimenti nel settore delle energie rinnovabili, dovrebbe portare nel 2030 la capacità eolica a 20 GW e quella fotovoltaica a 37 GW.

Nel settore delle fonti rinnovabili il Gruppo EDF è presente in Italia dal 2001, inizialmente attraverso le Società SIIF Servizi . Ad aprile 2007, SIIF Servizi è divenuta EDF Renewables Italia, holding nella quale sono state raggruppate tutte le società di progetto partecipate e che figura attualmente tra i principali operatori del settore.

A fine 2004 entra in esercizio il primo impianto eolico di EDF Renewables Italia – realizzato in Joint Venture – per complessivi 22,1 MW di potenza, in Sardegna. Nel corso dei successivi anni l’attività di EDF Renewables Italia nell’eolico si espande: la società a fine 2007 detiene 3 impianti eolici in esercizio (per una potenza lorda di 165 MW) e 2 impianti eolici in costruzione (per una potenza complessiva lorda di 102 MW).

Le attività nel settore fotovoltaico sono iniziate nel 2007 con l’entrata in esercizio del primo impianto in Umbria da 0.9MW, realizzato sulle pensiline del parcheggio di un sito industriale.

Tra il 2010 ed il 2012 EDF Renewables Italia ha conosciuto una forte crescita sia nel settore eolico che in quello fotovoltaico: la potenza complessiva installata è passata da 158 MW a fine 2009 a 444 MW a fine 2012.

A fine del 2014, EDF Renewables Italia ha contribuito, conferendo due dei suoi parchi eolici per una potenza complessiva di 108 MW, alla nascita della nuova entità denominata E2i Energie Speciali, partecipata anche da Edison e dal fondo di investimento F2i.

A partire dalla stessa data, il Gruppo EDF Renewables è presente in Italia anche nel settore O&M degli impianti eolici attraverso la sua filiale EDF EN Services Italia.

EDF Renewables Italia è attualmente presente in 9 regioni e detiene 8 parchi eolici, di cui 5 in Joint Venture, per una potenza installata di circa 384MW lordi (265 MW netti) e 57 impianti fotovoltaici con una potenza installata di circa 77 MW lordi (74 MW netti).

Impianti
fotovoltaici

76.8 MW - 57 Impianti

Impianti
eolici

384.4 MW - 8 Impianti

Potenza

N.B dati aggiornati al 31.12.2017

Infine, nel 2017 EDF Renewables ha acquisito la società Futuren che detiene in Italia due impianti eolici per una potenza complessiva di 40MW lordi.